I rischi di un Corso Barman NON Riconosciuto o Certificato

corso-barman-riconosciuto

Corso Barman Riconosciuto

I rischi di un Corso Barman NON Riconosciuto o Certificato

Differenze nell’Attestato rilasciato dalle varie scuole barman italiane e straniere

 

Se il tuo desiderio è quello di diventare un barman professionista – o una barlady – il momento più delicato per il tuo futuro è legato alla scelta su dove svolgere la necessaria formazione professionale.

Il panorama italiano è costellato di scuole barman spesso accomunate da acronimi apparentemente incomprensibili e dalla mancanza di una vera certificazione aziendale.

Per quanto queste strutture possano affermare, essere riconosciuti da un’associazione non ha alcun tipo di valenza statale o internazionale e, questo discorso, è valido sia per le tradizionali scuole barman italiane che per quelle straniere che negli ultimi anni hanno aperto delle sedi sul nostro territorio.

Vediamo nel dettaglio la differenza tra “essere riconosciuti” da un’associazione ed avere una certificazione riconosciuta a livello internazionale:

  • Per essere riconosciuti da un’associazione è sufficiente avere le conoscenze giuste ed ottenere un consenso, per l’appunto un riconoscimento, dall’associazione di turno. Si tratta di un accordo privato che nulla ha a che vedere con le certificazioni statali o internazionali. Se vogliamo possiamo definirlo come una “stretta di mano” tra una scuola barman ed un gruppo di persone riunite in quella che viene definita associazione senza scopo di lucro.
  • Per ottenere una certificazione riconosciuta a livello statale o internazionale, al contrario, è indispensabile superare una serie di prove ed essere quindi in possesso di alcuni standard di qualità del lavoro oltre che strutturali. Conseguire una certificazione comporta investimenti di tempo, lavoro e sì, anche denaro, al fine di raggiungere i suddetti standard di qualità. Non è possibile mandare una lettera come ad un’associazione richiedendo in maniera formale il riconoscimento, né è possibile comprarlo. A tale proposito esistono degli enti il cui lavoro è proprio quello di certificare le aziende in ogni settore merceologico, valutando chi ha i requisiti per ottenere un determinato riconoscimento.

Nella foto qui sotto ecco l’esempio di una vera certificazione internazionale nel settore della formazione professionale per barman, baristi e bar manager.

Corso Barman Riconosciuto

Corso Barman Riconosciuto

Se frequenti un corso barman non riconosciuto, al termine delle lezioni riceverai un semplice attestato di partecipazione.

Il 1° rischio che corri seriamente è quello di essere respinto a priori dai locali e dalle aziende di settore quando starai cercando lavoro come barman o barlady.

Rispetto a medici e avvocati l’attestato non è un elemento indispensabile per servire cocktail o cappuccini, ma in un mercato del lavoro sempre più competitivo secondo te il locale o albergo di turno sarà più propenso ad assumere un barman/barlady con un semplice attestato di partecipazione preso in una tradizionale scuola barman, o il professionista che esibisce un attestato rilasciato da un ente certificato e riconosciuto a livello internazionale?

Potresti anche essere fortunato e riuscire a superare l’ostacolo del curriculum con un semplice attestato di partecipazione, ma poi ti troveresti davanti ad un altro pericolo molto più grande, il 2° rischio

Come ti ho spiegato poco fa, per ottenere una vera certificazione statale o internazionale è necessario superare moltissime prove e raggiungere degli standard di qualità del lavoro – quindi COME viene svolta la formazione – e standard strutturali – quindi legati a DOVE e in quali condizioni viene svolto il lavoro di formazione professionale.

Se un’azienda che si occupa di formazione professionale dimostra di avere determinati requisiti, in termini di risultati sarà più efficace o meno efficace di una tradizionale scuola barman che non si preoccupa di avere quegli stessi standard di qualità?

In parole povere i corsi saranno strutturati meglio, programmati con più attenzione, erogati più efficacemente da professionisti aggiornati di continuo e in una struttura più adeguata, monitorati periodicamente nei risultati di conversione formazione-lavoro e via dicendo nell’azienda certificata, o nella tradizionale scuola barman non riconosciuta?

Immagino che la risposta venga da sé.

Il 2° e vero rischio nel seguire un corso barman non riconosciuto o certificato non sta tanto nel valore burocratico del cosiddetto pezzo di carta, quanto in tutto quello che c’è dietro al medesimo attestato: la qualità della formazione ricevuta.

Fare un corso da barman professionale ti richiederà un considerevole impegno economico ed è giusto che quei soldi tu li spenda per ottenere un attestato da barman di valore intrinseco come quello rilasciato da un ente certificato, ovvero da un’azienda che curi tutti gli aspetti legati ad una formazione ad indirizzo lavorativo, affinché tu possa trarne il maggior beneficio possibile per il tuo futuro.

La filosofia di un’accademia certificata nella formazione come la MIXOLOGY Academy è di migliorarsi continuamente, mettendo al centro delle proprie attenzioni ogni allievo e preoccupandosi che questi impari di più, meglio e che alla fine del percorso didattico entri con successo nel mondo del lavoro.

Possiamo raccontarci ancora la favoletta che una scuola vale l’altra, che un corso vale l’altro e che l’attestato è una specie di tassa che va pagata per lavorare, oppure guardare in faccia alla realtà:

la formazione è indispensabile per esercitare una professione in qualsiasi settore, incluso quello dell’hospitality, e dalla formazione ricevuta dipenderà buona parte della tua carriera nel mondo del lavoro, per cui è vitale scegliere con attenzione la scuola – o magari l’Accademia – a cui rivolgerti.

Spero che questo articolo ti abbia permesso di capire meglio una serie di “dettagli” che i più tendono a minimizzare, così che tu possa essere più consapevole nel muovere i primi passi in questo settore.

Grazie per l’attenzione e al prossimo articolo!

 

Crescere a aiutare gli altri a crescere, sempre.

 

Ilias

PS Se hai bisogno di maggiori informazioni su un corso barman riconosciuto, Clicca Qui

One thought on “I rischi di un Corso Barman NON Riconosciuto o Certificato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *