La moda degli Speakeasy Bar

Speakeasy bar

Speakeasy bar

La moda degli Speakeasy Bar

 

Quante volte ti è capitato di sentir parlare degli Speakeasy bar, meglio noti come “Speakeasy“?

Lo Speakeasy è un locale nascosto, un vero e proprio secret bar che ricalca uno dei più grandi tormentoni del Proibizionismo americano.

Era il 1920 quanto una legge di fatto ha vietato il commercio e il consumo di alcol in tutti gli Stati Uniti d’America: immagina che trauma per milioni di persone!

In molti ai tempi si sono rifiutati di accettare quello che è passato alla storia come il XVIII emendamento, trovando delle soluzioni alternative (ed ovviamente illegali) per continuare a bere come se non ci fosse un domani.

Se alcuni si sono accontentati di mascherare distillati e liquori mischiandoli con delle bevande non alcoliche, come suggerisce la leggenda (la cui veridicità è tutta da verificare) del Long Island Ice Tea – un cocktail che all’apparenza è un semplicissimo tè freddo, salvo avere all’interno Vodka, Rum Bianco, Gin, Tequila tra i vari ingredienti – altri si sono spinti parecchio più in là.

Nascono così gli Speakeasy, dei bar che si nascondevano dietro agli ingressi più improbabili: macellerie, mercerie, drogherie, barberie, case private… Qualunque posto apparentemente normale poteva celare un passaggio segreto verso un mondo fatto di alcol, musica dal vivo e donne di facili costumi!

Se non riesci ad immaginarti un posto del genere, allora dai un’occhiata a questo spezzone del film “Il Grande Gatsby” con Leonardo Di Caprio.

Ovviamente, come si vede nel video qui sopra, non tutti potevano entrare negli Speakeasy bar: se non conoscevi la parola d’ordine e non avevi le conoscenze giuste, restavi fuori!

Peccato che spesso e volentieri la polizia scovava questi locali clandestini facendo irruzione e arrestando clienti e proprietari. D’altronde c’erano così tanti Speakeasy che era quasi impossibile che non venissero scovati!

Pensa che nel 1920 (lo stesso anno in cui il Volstead Act ed il XVIII emendamento sono entrati in vigore in Nord America) nel solo stato di New York sono stati stimati circa 32.000 Speakeasy.

Non 100, non 200 e nemmeno 1000, ma 32.000 Speakeasy!!!

Praticamente ovunque ti girassi passeggiando per la Grande Mela, probabilmente dietro c’era la porta segreta di un locale clandestino!

Se da un lato i Blind Pigs erano i bar destinati ai neri e al popolo, gli Speakeasy erano riservati esclusivamente ai ceti sociali più alti e godevano del miglior servizio possibile.

E’ così che in questi club d’elite nascono ricette e tecniche di preparazione innovative che avrebbero fatto la storia del bere miscelato.

Ancora oggi la moderna Mixology trae il grosso della propria ispirazione da quel periodo storico così burrascoso e allo stesso tempo fertile di idee, una sorta di golden age che non verrà mai dimenticata.

Il Proibizionismo è finito da un pezzo (per la precisione nel 1933), eppure negli ultimi anni sono nati letteralmente come funghi dei nuovi Speakeasy che tentano di ripercorrere le gesta dei secret bar che furono.

Non ci sono leggi da aggirare, né poliziotti da cui nascondersi, ma il fascino della tana nascosta è diventato inevitabilmente un’attrativa per i consumatori del buon bere tanto quanto per i bartender che vogliono cimentarsi in uno stile tecnicamente avanzatissimo.

Speakeasy

Lavorare in uno Speakeasy come Vintage Mixologist

Per lavorare in uno Speakeasy bar, infatti, è indispensabile conoscere tutte le cosiddette tecniche di Vintage Mixology e almeno i più importanti Twist on Classics, delle rivisitazioni delle ricette del passato in chiave moderna. Essere il bartender più rapido al mondo e conoscere i 60 Internazionali IBA è ben lontano dall’essere una preparazione sufficiente per lavorare in questi veri e propri tempi della Mixology d’oggi!

La cattiva notizia è che per imparare queste tecniche possono volerci anni di esperienza al bancone e di studio sui libri…

A meno che…

A meno che non decidi di seguire un corso specifico e diventare un Vintage Mixologist in grado di lavorare nei migliori Speakeasy bar di tutto il mondo!

Se sei già un bartender professionista desideroso di continuare a crescere in questo settore e vuoi scoprire il programma di questo incredibile corso chiamato VINTAGE MIXOLOGY – recentemente aggiornato dopo gli ultimi mesi di studio ed esperimenti -, in cui non mancano le affumicature e la preparazione dei bitter home made, ti basterà cliccare QUI.

Se invece hai zero esperienza e ti senti pronto a fare un viaggio insieme ai nostri Trainer dal presente al passato, allora approfitta di un Corso Barman di 4 ore (del valore di 100€) GRATIS per te. Non devi fare altro che compilare il BOX in fondo a questo articolo indicando il tuo nome e la tua email principale!

Crescere e aiutare gli altri a crescere, sempre.

Ilias Contreas

PS Inserisci i tuoi dati nel BOX qui sotto per vincere un Corso Barman Gratis (del valore di 100€)!

Corso Barman di 4 ore GRATIS
Corso (del valore di 100€) GRATIS per te se inserisci i tuoi dati qui sotto!
INFORMATIVA PRIVACY*

Leggi la Normativa

  Autorizzo al trattamento dei miei dati personali

  INFORMAZIONI COMMERCIALI*

  Autorizzo la ricezione di informazioni commerciali

 *CAMPI OBBLIGATORI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *