Foto di cocktail e foto di barman nei locali: come farle al meglio

Foto di cocktail

Foto di cocktail e foto di barman: come farle al meglio

Foto di cocktail e foto di barman nei locali

Come farle al meglio

 

Sempre di più, al giorno d’oggi, è l’immagine a farla da padrona.

Puoi diventare il miglior barman al mondo, ma se non ti presenti bene nessuno sarà disposto ad assumerti nel proprio locale strafigo.

Puoi fare il drink più equilibrato e squisito della storia, ma se non lo servi in un bel bicchiere e con una decorazione all’altezza, nessuno vorrà pagare più di tanto per ordinarlo.

Se ci pensi è un po’ come nel rapporto tra maschietti e femminucce: il primissimo impatto visivo conta eccome, anche se da questo non dipende al 100% il futuro di una coppia – per fortuna, o vivremmo in un mondo davvero vuoto e io sarei rimasto single a vita! 🙂

E’ per questo che App come Instagram negli ultimi anni stanno avendo così tanto successo. Instagram è il luogo perfetto in cui mostrare al mondo la miglior immagine di noi stessi e, di conseguenza, anche di ciò che facciamo.

Perché il gioco funzioni, però, non è sufficiente essere bellocci o condurre uno stile di vita invidiabile. La bellezza, in realtà non c’entra proprio nulla.

In un sistema che vive di fotografie, devi pubblicare delle belle foto!

Semplice, no?

Quindi, come professionista del bar, se punti a migliorare la tua immagine per “venderti meglio” nel mercato del lavoro, devi avere foto di cocktail di alto livello nel tuo portfolio. E sì, anche qualche tua foto da barman ben fatta non guasterà per niente all’interno del curriculum!

Facciamo un piccolo esperimento. Read More