Bancone Bar: perché devi arrivare a consumarlo durante (e dopo) il Corso

bancone_bar

Bancone Bar

Bancone Bar: perché devi arrivare a consumarlo durante (e dopo) il Corso

 

Quando varchi la soglia di un centro di formazione come la MIXOLOGY Academy è un po’ come andare al parco giochi.

Già dall’esterno hai la sensazione di trovarti davanti un mondo, ma è solo entrando che riesci a percepire tutto quello che c’è all’interno.

La prima sensazione che hai è quella di vita in movimento: ragazzi, ragazze, uomini, donne, in una sola parola persone che affrontano una trasformazione.

Prima di entrare in Accademia c’è chi studiava al Liceo, chi andava all’Università, chi faceva un lavoro che non lo soddisfaceva del tutto; altri invece stanno ancora studiando o, magari, quel lavoro poco amato stanno ancora pensando di cambiarlo.

Poi, un giorno, quelle stesse persone si sono trovate davanti ad una workstation, più comunemente nota come bancone bar e, da quel momento in poi, la loro vita è cambiata completamente.

Hanno cominciato a studiare le once, le tecniche di preparazione, la miscelazione, i distillati, i liquori, lo speed working e l’algoritmo che compone il metodo Global Bartending, ma soprattutto hanno cominciato a studiare loro stessi e il modo in cui stava cambiando il loro approccio alla vita di tutti i giorni.

La maggior parte delle persone pensa che fare il barman (o la barlady) sia una semplice questione di cocktail, ma dietro al bancone bar si celano storie incredibili raccontate da individui finalmente protagonisti della propria vita.

Per molti fare il bartender significa affrontare per la prima volta il mondo del lavoro e diventare grandi; per altri è un tornare alla vita esprimendosi con una professione che, rispetto alle altre, ti fa sentire in controllo del tuo futuro.

Ogni volta che servi un cocktail perfetto e in cambio ricevi un sorriso, la consapevolezza di te stesso e la tua autostima crescono di pari passo.

Tu sei l’apice di un ingranaggio perfetto che parte dal concept di un locale, passa per l’ordine di specifiche bottiglie attraverso l’ideazione di un menu e si conclude in quella serie di gesti calibrati armonicamente da cui scaturisce il cocktail.

Di giorno in giorno cominci a capire tutto quello che ruota intorno all’ingranaggio e ad associare l’organizzazione del tuo locale, così come le regole di miscelazione, al mondo che ti circonda.

Guardi, capisci, impari, cresci… Nulla è più come prima di trovarti per la prima volta davanti a quel bancone bar.

Un giorno potrai diventare una rinomato Global Bartender, gestire come Bar Manager un famoso locale da qualche parte nel mondo, o aprirne direttamente uno tutto tuo.

La cosa più preziosa che imparerai in Accademia sarà il valore dell’apprendimento associata alla capacità di evolvere costantemente nel tempo.

Non ci saranno limiti per il tuo futuro, ma dovrai sempre ricordare che tutto parte da quanto intensamente vivrai il rapporto con quel bancone bar.

Sì, tutto si riduce a quello.

Potrà sembrarti banale ed esagerato, ma qualsiasi insegnamento nella vita prevede un tempo tecnico di pratica durante il quale esercitare le tue nuove conoscenze e, per un bartender, il campo di allenamento è proprio il bancone bar.

Se vuoi iniziare a trasformarti e imparare come evolverti, devi prima apprendere le regole della miscelazione e diventare barman (o barlady).

Se vuoi diventare barman (o barlady), devi vivere il più intensamente possibile il tuo bancone bar e trascorrere ogni istante possibile in Accademia ad allenarti, mettendo in pratica gli insegnamenti che ti sono stati trasmessi durante il corso da barman.

Pensa a quando hai provato ad imparare uno sport per la prima volta, oppure a quando hai iniziato a fare pratica per la patente di guida.

Le prime volte coordinare la leva del cambio con la frizione ti faceva strano finché, a forza di provare, collegare i movimenti è diventato automatico e guidare una cosa facile come bere un bicchier d’acqua o mangiare usando forchetta e coltello.

A proposito di posate: la prossima volta che ti metterai a tavola prova a scambiare le posate di mano e scoprirai che mangiare non è più così comodo e scontato, soprattutto se devi avere a che fare con una bella bistecca!

Una cosa apparentemente semplice all’improvviso ti impegna come un problema di trigonometria e il perché è solo che non l’avevi mai fatta prima.

Nel preparare cocktail e lavorare dietro al bancone bar, il concetto è esattamente lo stesso.

Devi imparare le ricette dei drink, i movimenti per versare, come dosare gli ingredienti… Il tutto in maniera precisa e rapida.

bancone-bar

Bancone Bar

In poco tempo qualsiasi nuova attività sarà difficile, ma se ti allenerai sfruttando al massimo il tempo a tua disposizione, potrai rendere la tecnica del barman e della preparazione di cocktail una cosa automatica, facile, quasi scontata.

Questo passaggio è fondamentale per permetterti di concentrarti su tutto quello che ti accade intorno mentre lavori, da ciò che fanno i tuoi colleghi, alle emozioni nascoste del cliente di turno.

Impara ad essere un bartender sicuro dei suoi strumenti e della sua tecnica e il tuo processo di crescita professionale sarà inarrestabile.

La MIXOLOGY Academy, proprio per questo motivo, è l’unica ad aver istituito il famoso “anno accademico” per permettere a chiunque di crescere insieme a noi nel tempo.

Mattina, pomeriggio, sera, weekend: non c’è momento della settimana in cui non ti possa venire ad allenare con una workstation dotata di tutte le attrezzature, che ovviamente non dovrai condividere con nessun altro nello stesso momento.

Quando ti stai allenando tu, il bancone bar è solo tuo ed è lì per la tua crescita.

Più tempo ti alleni in Accademia mettendo in pratica quello che ti viene insegnato, più diventerai un maestro ad applicare sul lavoro le nozioni apprese.

Vogliamo che i nostri allievi siano i migliori professionisti possibili e anni di insegnamento, accompagnati da migliaia di studenti con carriere brillanti, ci confermano che questa è la strada migliore: durante e dopo il corso barman, devi arrivare a consumare il bancone bar!

Non importa se vivi a Roma, nel Lazio, nel nord Italia, nel sud Italia, nelle isole o addirittura all’estero: se vuoi crescere, appena puoi prenota un bancone bar in Accademia e prenditi una settimana per venire in sede ad allenarti.

Potrai perfezionarti, aggiornarti sulle novità introdotte nel programma didattico e confrontarti con dei trainer professionali che lavorano e studiano quotidianamente sia l’arte della miscelazione, sia le migliori metodologie per insegnarla a te.

Negli anni a venire, potrai continuare a rinnovare il tuo anno accademico e con esso supportare la tua crescita professionale nel tempo.

Crescere e aiutare gli altri a crescere, ricordi?

E’ quello che facciamo tutti i giorni dell’anno alla MIXOLOGY Academy per cui, se la tua intenzione è quella di evolvere e migliorarti, cosa aspetti a prenotare subito una postazione? 🙂

 

Ilias Contreas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *