Brutte notizie dalla MIXOLOGY Academy nel 2019

MIXOLOGY Academy

Parte del team all’inaugurazione della sede MIXOLOGY Academy a Milano

Brutte notizie dalla MIXOLOGY Academy nel 2019

 

Ciao sono Ilias, fondatore di MIXOLOGY Academy, e quest’oggi ho il brutto compito di darti una notizia che non ti farà piacere.

Non so quanto sei aggiornato su ciò che facciamo in Accademia tra Roma e Milano, così come non so da quanto tempo ci stai seguendo, ma penso che sia palese quanto impegno io e i miei collaboratori mettiamo nel nostro lavoro.

Ogni mattina ci alziamo dal letto con l’idea precisa di aiutare le persone a farsi una carriera nel settore della Mixology e crescere sia professionalmente che come individui.

E’ per questo che da oltre 10 anni ogni nostro profitto è stato reinvestito per migliorare l’esperienza di persone come te che desiderano dare una svolta alla propria vita.

  • Mattone dopo mattone abbiamo creato la prima Accademia al mondo di settore con 5 aule distribuite su ben 600 metri quadri, in modo che ogni singolo ambiente abbia tutte le strumentazioni necessarie per svolgere UNO specifico tipo di corsi nel miglior modo possibile.
  • Abbiamo investito tantissimo per la formazione dei nostri stessi Trainer, definendo degli standard di crescita che devono seguire non solo all’inizio del loro percorso, ma tutto l’anno per essere sempre aggiornati ed anche un passo avanti al resto del mercato mondiale, se possibile.
  • Ci siamo occupati di migliorare la qualità della vita di tutto il nostro staff, dagli stessi Trainer fino al reparto di segreteria e Student Care, integrando le loro retribuzioni per premiare l’impegno e la passione che mettono nel seguire la nostra Missione: crescere e aiutare gli altri a crescere, sempre.
  • Per essere in regola con le centinaia di leggi italiane e regolamentazioni Asl abbiamo speso una caterba di soldi che altri semplicemente si tengono in tasca considerando tali spese “eccessive”, e questo per assicurarci che la sicurezza e la qualità della vita dei nostri allievi all’interno delle Accademie siano sempre tutelate.
  • Per essere sicuri di fare le cose nel modo giusto, ci siamo confrontati con i più elevati standard di qualità a livello internazionale, riuscendo con successo (da ormai più di 3 anni) a certificarci con la rigida ISO9001 (riconosciuta in tutto il mondo) e la ancor più complessa direttiva per ottenere l’Accreditamento Regionale italiano (valido in tutta Europa).
  • Abbiamo assunto sempre più persone per migliorare ogni aspetto del nostro lavoro e della vita degli allievi, creando ad esempio uno staff dedicato esclusivamente alla Bartender JOB, l’agenzia che ti aiuta GRATIS a trovare lavoro una volta che diventi nostro allievo. Ripeto, GRATIS, e ci tengo a sottolinearlo perché Bartender JOB non prende soldi nemmeno dai locali in cui ti manda a lavorare. E’ in tutto e per tutto No Profit e PRO-Allievi.
  • Di recente, abbiamo realizzato una seconda Accademia, di poco più grande di quella a Roma, nella moderna città di Milano, dando modo ai sempre più numerosi studenti provenienti dal nord Italia di poter usufruire dei nostri corsi professionali con maggiore facilità.

Dopo tanto lavoro e tanti investimenti i risultati parlano abbastanza chiaro:

Read More


MIXOLOGY Academy: La Fabbrica dei Sogni Realizzati

mixology academy

MIXOLOGY Academy

MIXOLOGY Academy

La Fabbrica dei sogni realizzati

 

Quando frequentavo ancora il Liceo ero un ragazzo come tanti che non aveva la più pallida idea di chi volesse diventare da grande.

Sognavo di fare lo scrittore e di vivere viaggiando, mentre lavoravo ai miei libri da un tavolino vista mare di volta in volta in un paradiso diverso – rigorosamente in calzoncini corti, sia chiaro -, ma ero cosciente che scrivere poteva non essere un mezzo di sostentamento sufficiente né per un viaggio perpetuo intorno al mondo, né per evitare la fame.

Le nostre generazioni, in particolar modo in Italia, sono state abituate a credere che il successo sia una questione di fortuna e che questa fortuna ricada solo su poche, pochissime teste.

Puoi essere bravo quanto vuoi, ma questo non significa che tu debba o possa riuscire in un obiettivo.

Anche io, così come milioni di altri giovani italiani dal nord al sud, mi sono arreso a questa triste consapevolezza.

Così ho cercato di ragionare e capire cosa avrei potuto fare per “campare”, con l’idea di scrivere libri nel tempo libero e provare comunque a realizzare il mio sogno pur non puntandoci tutto il mio futuro. Read More