I Robot sostituiranno anche i Barman?

robot_barman

Robot Barman

I Robot sostituiranno anche i Barman?

 

Forse tu sei troppo giovane per certi ricordi, ma quando sono nato io non c’erano smartphone, né i primi preistorici cellulari o tantomeno i computer.

Internet non era ancora stato inventato e per mandare un messaggio a qualcuno dovevi prendere carta e penna, appiccicare un francobollo sulla lettera, inserirla nel buchino della cassetta della posta e infine incrociare le dita.

Spesso la televisione – che occupava mezzo salotto e pesava quanto tua cugina – non prendeva bene il segnale e di certo se un attore aveva qualche ruga, una cicatrice o un brufolo sul viso, dalla qualità dell’immagine era impossibile accorgersene.

Tutto era più lento, più intimo, forse più umano.

Sì, perché ogni cosa era più difficile da fare, per cui realizzarla dava una soddisfazione enorme visti tutti gli sforzi necessari.

Se una volta dovevi prepararti psicologicamente per andare a fare la spesa e incollarti svariati chili di buste, adesso la puoi ordinare su Amazon e te la portano direttamente a casa.

Ma non è finita qui, perché fra qualche tempo – poco, pochissimo tempo – non sarà più un fattorino a bussare alla tua porta, ma direttamente un drone programmato per portarti tutto quello che avrai ordinato dallo smartphone in soli 30 minuti.

Pazzesco? No, è il futuro che si trasforma in presente.

Read More


10 Cose da Evitare con un Barman

barman arrabbiato

10 Cose da Evitare con un Barman

10 Cose da Evitare con un Barman

(Se non vuoi restare all’asciutto)

 

Ogni volta che esci la sera per bere un buon cocktail, inevitabilmente incappi nel barman di turno pronto a servirti le sue miscele magiche.

Il più delle volte vieni accolto da sorrisi e battute divertenti, ma ci sono dei giorni in cui la tua sola presenza sembra infastidire terribilmente il non più tanto amichevole barman di quartiere…

Il barman, così come qualsiasi altro professionista nel proprio settore, per quanto possa sembrare “figo” e al di sopra di ogni problema è pur sempre un essere umano, e ci sono alcune cose in grado di mandarlo su tutte le furie che faresti meglio ad evitare, a meno che tu quella sera non debba fare l’autista sobrio della comitiva e restare all’asciutto di alcolici.

Vediamo le 10 cose più importanti che NON devi assolutamente fare con un barman o una barlady, pena la più analcolica delle punizioni – se ti va bene…

 

Read More


Cocktail Infuocati

cocktail infuocati

Cocktail Infuocati

Cocktail Infuocati

E le Cose da Evitare se vuoi prepararli senza finire male

 

Mettiamo subito le cose in chiaro: come ogni barman o ex-barman al mondo, anche io subisco il fascino ammaliante del fuoco e dei cocktail infuocati come il celeberrimo Blue Blazer!

Come si fa a non restare a bocca aperta davanti ai colori, al calore e alla sensazione di pericolo che solo il fuoco può regalare?

Quindi, lungi da me desiderare che il Blue Blazer o altri cocktail flambé spariscano dai banchi bar, ma diciamocelo: a volte c’è qualche collega che esagera un “pochino”..!

Proprio alcuni giorni fa mi è capitato di leggere un articolo su internet che intitolava così:

Barman arrestato per aver dato fuoco a 3 clienti!

Il malcapitato altri non è che un bartender di Malta che, evidentemente, ha perso il controllo della situazione durante uno spettacolo col fuoco nel locale in cui stava lavorando.

A quanto pare, per impressionare la platea questo ragazzo ha dato fuoco all’intero bancone, finendo con il mandare all’ospedale 3 dei suoi clienti – di cui 1 pare sia piuttosto grave! Read More


Lavoro Call Center VS Lavoro Barman

Lavoro Call Center

Lavoro Call Center Vs Lavoro Barman

Lavoro Call Center VS Lavoro Barman

Vuoi davvero passare gli anni migliori della tua vita a Lavorare in un Call Center?

 

Hai passato la vita a studiare, preparandoti per quel fatidico giorno in cui saresti dovuto entrare nel mondo dei grandi e farcela da solo (o da sola), finalmente.

Niente più esami, niente più libri formato mattone da ingurgitare per una lode – o forse per una sufficienza -, niente più ordini da mamma e papà che ti dicono quando, come e dove fare cosa.

Quel giorno tanto ambito in cui avresti iniziato a costruire il TUO futuro con le TUE mani, dovrebbe essere arrivato, eppure qualcosa non va.

Ti avevano detto che dovevi prendere la laurea perché altrimenti in questo mondo non saresti stato nessuno, così ti sei dato da fare, anche se non ne eri del tutto convinto, e la laurea l’hai presa per davvero, libro dopo libro (mattone dopo mattone), esame dopo esame.

Hai fatto tutto quello che ti avevano chiesto, più che suggerito, eppure anche ora che “sei qualcuno” la vita non sembra esattamente come te l’avevano dipinta.

Sei diventato medico/avvocato/ingegnere/architetto/dottore in letteratura e hai un pezzo di carta grosso come un quadro appeso sul muro del corridoio di casa, così che i tuoi possano mostrarlo con orgoglio ai loro amici, ma quando sei andato a cercare lavoro come professionista le cose non sono andate come speravi.

Ti sei sentito dire che non c’è posto per te e che per aspirare ad un’assunzione di qualche tipo devi prima fare esperienza.

Ovviamente l’esperienza non ti danno modo di farla nemmeno gratis, altrimenti poi non avrebbero più scuse per NON darti il posto di lavoro che senti di esserti meritato dopo una vita di sacrifici.

Così ti sei messo a cercare un’alternativa che ti permettesse di iniziare a guadagnare qualche soldino, un’occupazione temporanea con cui traccheggiare in attesa dell’occasione giusta, e un giorno sei incappato in QUELL’ANNUNCIO:

LAVORO CALL CENTER.

Read More


Imparare l’Inglese e Lavorare come Barman all’Estero

imparare l'inglese

Imparare l’Inglese

Imparare l’Inglese e Lavorare come Barman all’Estero

L’arma segreta per diventare un Barman Internazionale

 

Un bel giorno di metà Giugno, quando avevo solamente 11 anni e la scuola era appena finita, mio padre viene da me e mi fa: “Che ne diresti di imparare l’inglese quest’estate?”

Più che una domanda la sua era un’imposizione posta in modo molto gentile.

Ero piccolo, ma conoscevo il babbo abbastanza bene da sapere che avevo una sola risposta a disposizione, così tempo poche settimane mi sono ritrovato su un aereo per l’Inghilterra, destinazione finale “Oxford”. Read More


Metal Pour

metal pour

Metal Pour

Metal Pour

Il miglior amico del Barman

 

Tanto, tanto, tanto tempo fa, quando si voleva preparare un cocktail per gli amici, era sufficiente aggiungere un po’ di alcol ad un succo di frutta, o ad una Coca-Cola, e il gioco era fatto!

Anche quando andavi al pub, o in discoteca, la storia non cambiava più di tanto, se non nel nome della brodaglia di turno che andava da “Invisibile” ad “Angelo Azzurro”, per non citare il celeberrimo “Orca Assassina”, tra i drink più temuti dai giovani della mia generazione.

Ogni barman o presunto tale versava ad occhio e a proprio gusto i vari ingredienti, di cui l’unico giudice era il cliente finale: se alla maggior parte delle persone il cocktail piaceva, allora voleva dire che era fatto bene!

Semplice, no?

Da allora di “alcol” sotto i ponti ne è passato parecchio e, per fortuna dei nostri fegati, anche la miscelazione ha fatto molti passi in avanti.

I primi a sentire l’esigenza di dare degli standard alla preparazione pratica dei cocktail sono stati gli americani.

I ricettari e le ricette cocktail ufficiali esistevano già da decenni, ma evidentemente il modo in cui queste venivano trasformate in bevande vere e proprie aveva bisogno di qualche aggiustamento.

Così, agli inizi degli anni ’80, nasce quello che sarebbe passato alla storia come sistema di lavoro “American Bar” che fa della velocità, e per l’appunto degli standard di lavoro al bar, il suo mantra.

Al centro di questo sistema si colloca il Metal Pour, un vero e proprio dosatore per alcolici.

Ma come funziona esattamente il Metal Pour? Read More


Lavoro Giovani

lavoro giovani

Lavoro Giovani

Lavoro Giovani

Qual è il Miglior Lavoro per Giovani?

 

Ci sono 2 parole in particolare che al giorno d’oggi, in tempo di crisi, non vengono mai usate insieme se non per evidenziare uno dei più grandi problemi dell’Italia:

LAVORO e GIOVANI.

Anche provando a pronunciarle insieme si fa quasi fatica, come se fosse la loro stessa natura a tenerle lontane: lavoro giovani

… In effetti suonano abbastanza male!

Eppure, anche se oggi sembra non esserci molta “sintonia” tra le due categorie e per i giovani di questi tempi le prospettive di lavoro in Italia sono più grigie che mai, come in ogni crisi ci sono delle opportunità incredibili per chi è in grado di coglierle.

La massa ovviamente continua a seguire i suggerimenti di nonni e genitori, cresciuti in un contesto completamente diverso da quello attuale e abituati a degli schemi che semplicemente non funzionano più.

Una volta bastava conquistarsi il famoso pezzo di carta all’università per essere qualcuno e avere la strada spianata nella vita.

Con un contratto di lavoro qualsiasi andavi in banca e ti davano un mutuo per comprarti casa, e da lì il passo per mettere sù famiglia era praticamente immediato!

Oggi tutto questo desiderio di sposarsi e fare figli probabilmente non è un’urgenza sentita come allora, ma potrei scommettere che se sei un giovane d’oggi preferiresti avere la possibilità di scegliere se comprarti casa o meno, piuttosto che essere costretto ancora nella tua vecchia cameretta da mamma e papà per mancanza di contante. Read More


Ricette Cocktail

ricette cocktail

Ricette Cocktail

Ricette Cocktail

Quante Ricette Cocktail esistono al Mondo?

 

Quante ricette cocktail esistono al Mondo?

Facile: INFINITE.

Ogni giorno, da qualche parte in giro per il mondo, c’è qualcuno che crea nuove ricette cocktail.

Anche in questo istante potrebbe esserci un bartender in procinto di miscelare distillati, liquori, coadiuvanti e correttori alla ricerca dell’equilibrio perfetto per un nuovo drink.

Tra appassionati e mixologist di professione, l’elenco delle nuove ricette cocktail che di anno in anno vengono realizzate si spreca.

La domanda sorge spontanea:

Come si fa a conoscere tutte le ricette cocktail che ci sono al mondo?

Read More


Aprire un Bar fa schifo

aprire un bar

Aprire un Bar

Aprire un Bar fa schifo

Se non sai come fare l’Imprenditore

 

Quando ho iniziato a fare il barman di professione mi sono lasciato andare allo stesso piccolo-grande sogno che condivide la maggior parte dei miei ex-colleghi: aprire un bar.

Non un locale qualsiasi, non una caffetteria, non un pub, non un cocktail bar o un american bar: semplicemente IL MIO BAR.

Si sa, il barman o bartender che dir si voglia spesso e volentieri soffre di qualche pizzico di megalomania, ma sinceramente non ci vedo nulla di male a voler realizzare una propria impresa nella vita.

Sì, l’ho chiamata volutamente IMPRESA perché è proprio di questo che si parla.

La maggior parte delle persone pensa che aprire un bar sia la cosa più facile e remunerativa del mondo, ma nessuno dice come stanno veramente le cose.

Allora la verità te la dico io:

Aprire un Bar fa schifo se non sai come fare l’Imprenditore.

La domanda sorge spontanea: come aprire un bar, e soprattutto come fare ad evitare che il sogno si trasformi in un terribile incubo? Read More


Concorsi Barman

concorsi_barman_cocktail_competition

Concorsi Barman: Cocktail Competition

Concorsi Barman

Gare Barman di Mixology e Cocktail Competition

 

Come in ogni settore, anche in quello dei barman esistono delle vere e proprie competizioni in cui è possibile misurare talento, ricerca e arte.

Sì perché è proprio di questo che trattano i concorsi per barman: di talento, ricerca e arte.

Quando si parla di mixology e, quindi, del vastissimo mondo della miscelazione delle materie prime come distillati, liquori, succhi, sciroppi e chi più ne ha più ne metta, il talento rappresenta quel sensibilissimo ago della bilancia in grado di tirare fuori un’idea, oltre all’equilibrio imprescindibile per qualsiasi cocktail.

All’idea segue successivamente tutta una fase di ricerca in cui ogni barman deve imparare a conoscere i prodotti che maneggia, studiare le tecniche di preparazione più adatte, sperimentare diverse soluzioni al fine di trovare il famoso equilibrio di cui si è parlato pocanzi.

Infine c’è l’arte, perfetto connubio tra le capacità tecniche, le conoscenze teoriche acquisite e la passione di creare nuove bevande capaci di rubare un’espressione di piacere (e magari un sorriso) all’ospite di turno.

Le gare per barman, più che incentivare la competizione tra professionisti del buon bere, sono soprattutto un’occasione di sviluppo e ricerca, oltre che un’ottima scusa per ritrovarsi tra conoscenti e amici dell’ambiente che condividono la stessa passione.

Ogni cocktail competition ha un proprio tema su cui i vari concorrenti si devono sfidare, ed è proprio questo stimolo a spingerli verso nuove frontiere della mixology, dando spesso vita ai nuovi trend del mercato del Beverage. Read More